Guida ai bonus/malus avanzati

Tante opportunità per personalizzare al meglio un aspetto essenziale della propria lega.


Scritto il 13/08/2019 - Ultimo aggiornamento: 13/08/2019


Bonus Malus Avanzati

In ambito fantacalcistico, per bonus/malus si intende il punteggio aggiuntivo che si somma al voto redazionale o oggettivo. È determinato sulla base di particolari azioni compiute dai singoli giocatori, reputate particolarmente importanti ai fini dello svolgimento del match. Fattori come goal, assist, rigori segnati, autogoal hanno indubbiamente un impatto notevole e nelle leghe fantacalcistiche vengono evidenziati con appositi punteggi extra. Con Magic Leghe, è possibile personalizzare al massimo questo aspetto, sia per ciò che concerne i bonus/malus tradizionali che per quelli avanzati. In questo post, concentreremo l’attenzione proprio su quest’ultima categoria, per capire quali sono le opzioni a disposizione e come settare al meglio questo fondamentale aspetto. 

Le tipologie di assist a disposizione

Ogni redazione sportiva tende a considerare un fattore particolarmente eterogeneo come gli assist in maniera differente. Così come è del tutto normale che ogni singola lega fantacalcistica maturi l’idea di gestire in maniera particolarmente specifica questo aspetto. Proprio per tale motivo abbiamo deciso di garantire massima libertà d’azione ai vari Presidenti di Lega, che avranno innanzitutto la possibilità di scegliersi (in accordo con gli altri fantallenatori) la redazione preferita per gli Assist Intenzionali tra Gazzetta e Opta.

Le interpretazioni delle due fonti sono tendenzialmente molto simili, ma si differenziano soprattutto per le valutazioni relative ai dribbling dubbi. Inoltre, è possibile modificare i singoli punteggi da attribuire agli assist su azione e da fermo, ossia quelli scaturiti da situazione basate su palle da fermo. 

-> Guida alle tipologie di assist presenti su Magic Leghe

Tra gli assist avanzati, invece troviamo: 

Passaggi decisivi - Basati sugli ultimi passaggi che generano il goal. Non è richiesta la volontà di mettere il compagno in condizione di segnare, per cui anche fare un semplice passaggio a centrocampo potrebbe essere considerato decisivo in caso di goal della domenica del compagno. 

Assist per autogoal - In questa categoria rientrano tutti quei passaggi che contribuiscono in maniera diretta a generare un autogoal da parte dell’avversario. In questo caso dunque viene premiato il gesto tecnico che mette in difficoltà il difendente dell’altra squadra. 

Assist per palo/traversa - Qui troviamo tutti quei tiri che si trasformano involontariamente in assist a seguito di un tiro terminato sul palo o sulla traversa. Per il verificarsi di questa tipologia di assist, è fondamentale che l’attaccante segni direttamente sul rimbalzo. 

Bonus avanzati

Andiamo ora a spulciare le opzioni modificabili relative ai bonus avanzati. Si tratta di 4 fattori nati con lo scopo di premiare azioni d’impatto durante i match, che tradizionalmente vengono un po’ trascurati dai normali bonus/malus fantacalcistici: 

Palo/traversa - Indica se premiare con un bonus il calciatore che attraverso un tiro colpisce un palo o una traversa senza segnare un goal. 

Rigore conquistato - È possibile concedere un bonus ai calciatori capaci di conquistarsi il penalty grazie ad un fallo subito in area di rigore. Non vengono considerati i falli di mano. 

Porta 90 minuti imbattuta - Bonus che premia il clean sheet ottenuto dal portiere. L’imbattibilità chiaramente deve essere conseguita per tutto l’arco del match, quindi minuti di recupero inclusi. 

Salvataggio decisivo - Punteggio aggiuntivo per i calciatori di movimento che si rendono protagonisti di salvataggi di rilievo al ridosso della linea di porta. 

Malus avanzati

E passiamo ora ai malus, che potrebbero penalizzare ulteriori azioni oltre a quelle tradizionali (goal subiti, autogoal, ammonizioni, espulsioni, etc):

Rigore Concesso - Attribuisce un malus al calciatore che concede un rigore in favore della squadra avversaria. Dunque si penalizza l’intervento maldestro in area. 

Errore decisivo che causa un goal - Penalizzazione per l’errore del difendente che per azione o inazione causa direttamente il goal degli avversari. Vengono punite cose del tipo: fuorigioco errato, tackle sbagliato, controlli di palla errati, etc. 

Errore decisivo per tiro - Stesso malus appena descritto, con l’unica differenza che qui si fa riferimento agli errori capaci di scaturire dei semplici tiri. 

Passaggio sbagliato che causa un goal - Malus per i passaggi mal riusciti che nel corso della stessa azione contribuiscono a far segnare gli avversari. 

L’importanza di un settaggio adeguato

Come avrete avuto modo di notare, l’elevata capacità di personalizzazione di tutti questi fattori rende possibile creare esattamente la lega che si desidera. Per riuscirci, però, c’è bisogno di equilibrio, poiché si tratta di fattori che potrebbero avere un impatto enorme nel corso dell’anno. Di seguito, ecco i nostri suggerimenti per un setting adeguato che garantisca il giusto peso ad ogni fattore:

Assist avanzati

Assist per autogoal: +0,50

Assist per palo/traversa: +0,50

Bonus avanzati

Pali/traverse: +1

Rigore conquistato: +0,50

Salvataggio decisivo: +0,50

Malus avanzati

Rigore concessi: -0.5 in caso di utilizzo dei Voti Oggettivi, -0.10 in caso di Voti Redazionali, - 0.25 se usate la media.

Errore decisivo (goal): - 0.50 con i Voti Oggettivi, - 0.20 con i Voti Redazionali

Errore decisivo (tiro): - 0.25 con i Voti Oggettivi, -0.10 con i Voti Redazionali